Questo sito contribuisce alla audience di

Infantino, Càrmine

disegnatore di fumetti statunitense di origine italiana (New York 1925). Inizia la sua professione nel 1942, ma raggiunge la notorietà nel 1946 con personaggi come Flash e Green Lantern. Dieci anni dopo reinventa Flash e disegna Adam Strange, uno dei migliori personaggi fantascientifici dell'epoca. Nel 1964 rinnova Batman e nel 1967 diventa direttore editoriale della DC Comics, una delle due “grandi” del fumetto americano (l'altra è la Marvel), per la quale studia nuovi personaggi come Deadman. Nel 1971 diventa presidente della casa editrice, rilanciando vecchi classici come Captain America, Tarzan, Shadow e altri. Cinque anni dopo, scontento dei risultati, torna a fare il disegnatore per varie case editrici, per riapprodare infine nel 1982 di nuovo alla DC Comics dove si è occupato di Flash e Red Tornado.

Media


Non sono presenti media correlati