Questo sito contribuisce alla audience di

Ingrao, Piètro

uomo politico italiano (Lenola, Latina, 1915-Roma 2015). Attivo tra gli studenti antifascisti dell'Università di Roma nel 1939, si iscrisse l'anno successivo al PCI e nel 1943-45 partecipò alla Resistenza a Roma e Milano. Direttore dell'Unità dal 1947 al 1957, entrò nel 1956 nella direzione del partito. Deputato dal 1948, capo del gruppo parlamentare (1972-76), fu il primo presidente comunista della Camera dei Deputati (1976-79). Sempre distintosi per le sue posizioni di sinistra all'interno del PCI, svolgeva un attivo ruolo critico nel processo di trasformazione di quel partito in PDS. Alle elezioni politiche del 1992 sceglieva di non ripresentarsi candidato e successivamente usciva dal PDS. Nel 2006 pubblicò la sua autobiografia: Volevo la luna.

Media


Non sono presenti media correlati