Questo sito contribuisce alla audience di

Inn

fiume (lunghezza 510 km; bacino 26.131 km²) dell'Europa alpina, affluente di destra del Danubio; orientato prevalentemente da SW a NE, interessa successivamente Svizzera, Austria e Germania. Nasce in territorio elvetico (Cantone dei Grigioni) presso il passo del Maloja e percorre dapprima l'alta Engadina, alimentando i laghi di Sils, Silvaplana e Sankt Moritz, poi, superate le gole di Zernez, la bassa Engadina. Entra quindi nel Tirolo (Austria), dove percorre la valle omonima (tedesco Inntal, distinta in Oberinntal e Unterinntal, rispettivamente a monte e a valle di Innsbruck) bagnando le città di Landeck, Innsbruck, Schwaz e Kufstein. A valle di quest'ultima città entra in Baviera (Germania) dove, nel descrivere un'ampia curva verso E che lo riavvicina all'Austria, tocca Rosenheim e Mühldorf; segna quindi un tratto del confine tra i due Stati dalla confluenza con il fiume Salzach, suo principale affluente, fin quasi a Passavia, dove confluisce da destra nel Danubio. Navigabile da Solbad Hall alla foce, alimenta nel suo alto corso numerose centrali elettriche. In latino, Aenus; in retoromancio, En.

Media


Non sono presenti media correlati