Questo sito contribuisce alla audience di

Innocènzo IV

(al secolo Sinibaldo Fieschi). Papa (Genova ca. 1195-Napoli 1254), canonista e abile diplomatico; divenne papa nel 1243. L'ostilità contro Federico II l'indusse a riprendere il programma di Innocenzo III, riaffermando la supremazia del papato sull'impero anche in materia secolare. A Lione, nel 1245, radunò il XIII Concilio Ecumenico proclamando la decadenza dell'imperatore e decretandone la scomunica. Morto Federico II nel 1250, Innocenzo riprese la lotta contro il successore, Corrado IV, scomunicandolo. Come canonista scrisse l'Apparatus in quinque libros decretalium, De iurisdictione imperii et auctoritate Romani Pontificis.

Media


Non sono presenti media correlati