Questo sito contribuisce alla audience di

Iriarte, Tomás de-

scrittore spagnolo (Orotava, Tenerife, 1750-Madrid 1791). Conoscitore degli enciclopedisti e degli illuministi francesi, fece parte del celebre cenacolo culturale della Fonda de San Sebastián, con Fernández de Moratín e Cadalso, e partecipò a numerose polemiche letterarie, in contrasto con Ramón de la Cruz, Meléndez Valdés e Forner. Scrittore neoclassico, lasciò, tra l'altro, una famosa e discussa traduzione (1777) dell'Ars poetica di Orazio e commedie per lo più moraleggianti. Ma la fama maggiore di Iriarte è legata al successo ottenuto dal poema didattico La música (1779), tradotto in varie lingue, e dalle Fábulas literarias (1782), apologhi in versi ispirati ai più rigorosi principi estetici neoclassici. Non trascurabile fu la sua attività di musicista.

Media


Non sono presenti media correlati