Questo sito contribuisce alla audience di

Jacob, Georges

ebanista francese (Cheny, Yonne, 1739-Parigi 1814). Fu il capostipite della famiglia di ebanisti Jacob, iniziò la sua attività a Parigi nel 1765 lavorando soprattutto per la corte e la clientela aristocratica. La protezione del pittore J.-L. David gli permise di continuare la sua attività anche nel periodo della Rivoluzione; attraverso David riuscì tra l'altro a ottenere la commissione per la fornitura dei mobili per la Sala della Convenzione al Palazzo delle Tuileries, che realizzò in collaborazione con gli allora esordienti Percier e Fontaine. Autore di mobili (specialmente sedie) di gusto squisito e di raffinata originalità, fu molto ricercato anche dalla clientela straniera delle corti europee, specie in età napoleonica, quando si associò col figlio François-Honoré-Georges.

Media


Non sono presenti media correlati