Questo sito contribuisce alla audience di

Jahn, Otto

musicologo e archeologo tedesco (Kiel 1813-Gottinga 1869). Docente di letteratura classica e archeologia a Lipsia e poi a Bonn, fu tra i fondatori della musicologia tedesca, nella quale introdusse la rigorosa metodologia scientifica delle scienze filologiche. Oltre a studi su Mendelssohn e Beethoven scrisse una fondamentale monografia su W. A. Mozart (1856-59), rielaborata da H. Abert (1919-21). Lasciò anche opere di grande importanza per lo studio dell'archeologia classica, tra cui Beschreibung der Vasensammlung zu München (1854; Descrizione della collezione di vasi di Monaco).

Media


Non sono presenti media correlati