Questo sito contribuisce alla audience di

Jannaccóne, Pasquale

economista italiano (Napoli 1872-Torino 1959). Professore in diversi atenei, accademico d'Italia dal 1930, fu socio dell'Accademia dei Lincei (1946) e senatore a vita dal 1950. In Costo di produzione (1904) elaborò una originale teoria del costo, definendolo come il dispendio o il consumo di cose o forze utili nel compimento di un atto economico. Importante la sua Relazione tra commercio internazionale, cambi esteri e circolazione monetaria in Italia nel 1871-1913; in Moneta e lavoro (1946) affrontò il problema monetario in rapporto al lavoro e all'occupazione.

Media


Non sono presenti media correlati