Questo sito contribuisce alla audience di

Jefferson, “Blind Lemon”

poeta, compositore, chitarrista e cantante di blues nero statunitense (Wortham, Texas, 1897-Chicago 1929). Sommo esponente dell'originario blues rurale, figura leggendaria (il suo vero nome è ignoto), di lui si sa solo che era cieco (forse dalla nascita) e analfabeta, e che visse tutta la sua breve esistenza come cantore girovago. Pare sia morto assiderato durante una tempesta di neve. Ha lasciato un'ottantina di incisioni, nelle quali il suo canto fluttua libero sopra un intricato accompagnamento chitarristico. I suoi testi, di allucinata tragicità, ne fanno uno dei massimi poeti di lingua inglese del sec. XX.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti