Questo sito contribuisce alla audience di

Jenson, Nicolas

tipografo francese (Sommevoire ca. 1420-Venezia ca. 1480). Incisore della zecca di Carlo VII, apprese in Germania l'arte tipografica e verso il 1470, stabilitosi a Venezia, vi aprì una propria tipografia, la seconda in ordine di tempo in quella città. Produsse, solo o in società con Giovanni da Colonia, ca. 150 edizioni: dalla sua officina uscirono alcuni dei capolavori dell'arte tipografica, quali le Epistole e la Retorica di Cicerone del 1470, il Plinio del 1472 e l'Officium B. Virginis Mariae del 1474 che fu il primo libro stampato in formato 16º. Il suo merito maggiore sta tuttavia nell'aver creato bellissimi “caratteri”, perfezionando in particolare il tondo.

Media


Non sono presenti media correlati