Questo sito contribuisce alla audience di

Jhelum (fiume)

fiume (724 km) dell'India e del Pakistan, il più occidentale dei “cinque fiumi” del Punjab. Nasce presso Vernag dal versante settentrionale dei monti Pir Panjal (Himalaya), ai piedi del passo Banihal e scorre verso NW nella valle del Kashmir, bagnando Srinagar e formando il lago Wular. Presso Muzaffarabad incontra il fiume Kishanganga, suo maggiore affluente, piega a S, quindi, giunto alla città omonima, volge a SW e, dopo aver attraversato parte della pianura del Punjab, confluisce da destra nel Chenab presso Jhang Maghiana. Le sue acque sono utilizzate a scopi irrigui e per la produzione di energia elettrica (bacini artificiali di Mangla, Rasul e Trimmu). Il fiume è navigabile per 160 km nel suo basso corso. Ant., Hydaspes.

Media


Non sono presenti media correlati