Questo sito contribuisce alla audience di

Johns, Jasper

pittore statunitense (Allendale, Carolina del Sud, 1930). Si stabilì nel 1952 a New York dove fu a contatto con R. Rauschenberg. La sua ricerca e le sue esperienze sul rapporto tra l'oggetto e l'immagine si svolsero nell'ambito delle più recenti conseguenze delle poetiche del surrealismo e del dadaismo (New Dada), approdando poi, nel recupero e nella scelta di nuovi oggetti e simboli banali della società di massa, a un'“identità iconografica” con la cultura industriale. Tale operazione, tesa a esprimere un senso di rivolta totale e di provocatoria dissacrazione, portò Johns verso le prime manifestazioni della pop art, pur concedendo ancora largo margine alla presenza di valori plastici e pittorici. Un'importante retrospettiva si è tenuta (1996-97) al Museum of Modern Art di New York, al Museo Ludwig di Colonia e al Museo d'arte contemporanea di Tōkyō.

Media

Jasper Johns