Questo sito contribuisce alla audience di

Joo-modo

località della Mongolia presso Ulan-Bator (antica Urga), dove il 12 giugno 1696 lo schieramento mongolo, guidato da Ǧaldan, fu sconfitto dall'esercito mancese. La Mongolia fu così assoggettata per più di due secoli ai Mancesi che detenevano il potere in Cina (dinastia Ch'ing). La battaglia di Joo-modo segnò il definitivo tramonto della supremazia militare della cavalleria nomade sulla fanteria, ormai dotata di artiglieria in grado di impedire all'avversario di avvicinarsi al bersaglio a distanza utile per colpirlo con le armi tradizionali.

Media


Non sono presenti media correlati