Questo sito contribuisce alla audience di

Joubert, Joseph

moralista francese (Montignac-le-Comte, Périgord, 1754-Villeneuve-sur-Yonne 1824). Stimato personaggio del mondo letterario e filosofico, frequentò Marmontel, Laharpe, Diderot e d'Alembert. Più tardi si riconciliò con la tradizione e la religione e divenne amico di Chateaubriand. Dal 1809 alla Restaurazione ricoprì la carica di ispettore e consigliere generale all'Istruzione. Lasciò nobili ed eleganti meditazioni, pubblicate antologicamente da Chateaubriand nel 1828 e completate da P. de Raynal nel 1842 col titolo Pensées, essais, maximes.

Media


Non sono presenti media correlati