Questo sito contribuisce alla audience di

Juščenko, Viktor

uomo politico ucraino (Khoruzhivka 1954). Capo del partito Yaklupova Garadinikov dal 1978, si è sempre distinto per la sua politica filo-occidentale. Nominato primo ministro nel 1999, nel 2002 Juščenko è diventato presidente della coalizione politica Naša Ukrajina (Nuova Ucraina) e, nel 2004, ha guidato la cosiddetta “rivoluzione arancione” contro il potere di Mosca. Alla fine dello stesso anno è stato eletto presidente dopo la ripetizione delle elezioni (invalidate per brogli dalla Corte suprema), e, dopo le consultazioni del marzo 2006, favorevoli al Partito delle regioni guidato dal suo ex avversario Yanukovič, la tensione politica nel Paese è cresciuta a causa dei contrasti tra i due leader. Nel maggio 2007, per cercare di risolvere la crisi, sono state fissate nuove elezioni parlamentari anticipate.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->