Questo sito contribuisce alla audience di

Junot, Jean Andoche, duca d'Abrantès

generale francese (Bussy-le-Grand, Borgogna, 1771-Montbard, Côte-d'Or, 1813). Partecipò alle campagne d'Italia (1796) e d'Egitto (1799); negli anni successivi fu ambasciatore a Lisbona nel 1805 e governatore di Parma e Piacenza nel 1806. Nel 1807 ricevette il comando delle truppe che dovevano invadere il Portogallo dove, dopo i successi iniziali, fu sconfitto dalle truppe britanniche e fu costretto a firmare la Pace di Cintra (30 agosto 1808). Nominato duca, combatté ancora nella Penisola Iberica e partecipò alla campagna di Russia (1813). Perduto il favore di Napoleone, fu allontanato dalla corte e inviato come governatore nelle Province Illiriche. Affetto da una malattia mentale, si suicidò.

Media


Non sono presenti media correlati