Questo sito contribuisce alla audience di

Külpe, Oswald

psicologo tedesco (Candau, Curlandia, 1862-Monaco di Baviera 1915). Assistente di W. Wundt a Lipsia, vi rimase fino al 1894, anno in cui fu chiamato alla cattedra di filosofia di Würzburg. Qui fondò un'importante scuola psicologica (nota appunto come scuola di Würzburg) che utilizzava come principale strumento di indagine l'introspezione e che si occupò principalmente di pensiero. A lui succedette K. Marbe. Nel periodo di Würzburg, Külpe fornì anche importanti contributi filosofici, sulla linea del realismo. Opere principali: Grundniss der Psychologie (1893; Lineamenti della psicologia), Die Philosophie der Gegenwart in Deutschland (1902; La filosofia contemporanea in Germania), Die Realisierung (1912-20; La realizzazione).

Media


Non sono presenti media correlati