Questo sito contribuisce alla audience di

Kailas, Uuno

poeta finlandese (Heinola 1901-Nizza 1933). Esponente del gruppo Tulenkantajat (Portatori di fuoco), è una delle figure di maggior rilievo della moderna lirica finlandese. Tema dominante della sua poesia è la condizione tragica dell'uomo, isolato in una solitudine senza rimedio. Delle sue raccolte di versi si ricordano I marinai (1925), Di volto in volto (1926), A piedi nudi (1928).

Media


Non sono presenti media correlati