Questo sito contribuisce alla audience di

Kakrak

vallata dell'Afghanistan (tributaria di quella del fiume Bamiyan) in cui furono scavate, in epoca imprecisata (forse tra il sec. V e il sec. VI), alcune grotte-santuario, disposte attorno a un Buddha alto 15 metri. Il complesso rupestre era decorato in origine da pitture murali con soggetti buddhistici. La tecnica e lo stile di queste pitture, le cui parti meglio conservate sono ora raccolte nel Museo di Kabul e nel Museo Guimet di Parigi, si rifanno a quelle che erano a Bamiyan e rientrano nell'ambito della pittura tradizionale diffusa nei centri buddhistici dell'Asia centrale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti