Questo sito contribuisce alla audience di

Kalahari

vasta regione desertica (ca. 750.000 km²) dell'Africa australe; politicamente ricopre buona parte del Botswana centro-meridionale, spingendosi verso la Provincia del Capo nella Repubblica Sudafricana e verso la Namibia. Suoi confini approssimativi sono a N le paludi e la valle del fiume Okavango, a E le alture del Transvaal, a S il fiume Orange e a W le colline del Damaraland e del Namakwaland. Situata a cavallo del Tropico del Capricorno, a una altitudine variabile tra gli 850 e i 1200 m, è costituita da una monotona distesa di sabbie rossicce e di dune consolidate, sopra le quali emergono spuntoni di roccia, residui di antiche montagne smembrate dall'erosione. Il clima è di tipo desertico, con scarse precipitazioni, inferiori ai 350 mm annui; dopo le piogge i corsi d'acqua, a debole pendenza, tendono a impaludarsi, dando luogo a una vegetazione effimera lungo le loro sponde. L'immenso territorio, non interrotto da oasi, conta pochi abitanti permanenti, costituiti in prevalenza da Boscimani, stanziati in genere nelle zone periferiche, ed è percorso solo da pastori nomadi. In italiano anche Calahari.

Media


Non sono presenti media correlati