Questo sito contribuisce alla audience di

Kalmar, Unióne di -

accordo concluso a Kalmar nel luglio del 1397 per ispirazione della regina di Danimarca Margherita la Grande dopo che suo nipote Erik VII, il 17 giugno di quell'anno, era stato incoronato re di Danimarca, di Svezia e di Norvegia. In base a tale accordo i rappresentanti dei tre regni si impegnavano a scegliere, dopo la morte di Erik VII, un unico re tra la sua discendenza o, in mancanza di essa, una persona a tutti gradita. Doveva essere inoltre effettuata una politica estera comune, ma ogni regno conservava le proprie leggi e la propria amministrazione. L'unione durò poco: Erik VII, che tendeva all'assolutismo, fu deposto; la Danimarca nel 1440 scelse come successore suo nipote Cristoforo di Baviera senza attendere il parere dei rappresentanti degli altri due Stati che tuttavia finirono per eleggerlo loro re (1442), ma dopo la sua morte (1448) l'unione praticamente cessò di esistere.

Media


Non sono presenti media correlati