Questo sito contribuisce alla audience di

Kapiza, Pëtr Leonidovič

fisico sovietico (Kronštadt 1894-Mosca 1984). Già docente a Pietroburgo, nel 1922 si recò in Inghilterra dove diresse il reparto di ricerche elettromagnetiche al Cavendish Laboratory. Rientrato in URSS (1934), divenne uno dei principali organizzatori del programma di ricerche per l'energia nucleare e fu a capo del gruppo di fisici che realizzarono la prima bomba a idrogeno sovietica (1953). Successivamente ha diretto il centro studi astronautici. A lui si deve, tra l'altro (1924), un apparecchio per la liquefazione dell'idrogeno e dell'elio. Essenziali sono stati i suoi studi sul magnetismo e sulla fisica delle bassissime temperature per i quali ebbe, nel 1978, con gli statunitensi Arno Penzias e Robert Wilson, il premio Nobel per la fisica.

Media


Non sono presenti media correlati