Questo sito contribuisce alla audience di

Kasdan, Lawrence

regista e sceneggiatore cinematografico statunitense (Wheeling, West Virginia, 1949). Dopo una laurea in lingua e letteratura inglese, s'è trasferito a Hollywood, rivelandosi quasi subito come sceneggiatore di talento: suoi sono infatti i copioni di film di grande successo, come L'impero colpisce ancora (1980), I predatori dell'Arca perduta (1981), Il ritorno dello Jedi (1983). Dietro la macchina da presa ha dimostrato doti di robusto narratore e una considerevole capacità di adattamento tra i vari generi, conservando comunque una originalità non comune nel panorama del cinema americano degli anni Ottanta. Dopo il “noir” Brivido caldo (1981), ha realizzato Il grande freddo (1983), apprezzata storia di ex contestatori che si ritrovano a ricordare il passato in occasione del funerale di un amico suicida. Con Silverado (1985), Kasdan ha fallito nell'obiettivo di resuscitare il western, ma con Turista per caso (1988), Ti amerò fino ad ammazzarti (1989) e Grand Canyon (1992), ha mostrato di essere a suo agio nella commedia adulta e sentimentale quanto in quella più grottesca. Dopo aver diretto nel 1992 The Body-guard, nel 1994 ha tentato il grande affresco storico-popolare, provando a demitizzare una figura leggendaria come Wyatt Earp, con risultati però controversi. Dopo la commedia romantica French Kiss (1995), nel 1999 ha realizzato Mumford, vicenda incentrata su uno psicologo dai metodi terapeutici rivoluzionari. Nel 2002 ha realizzato L'acchiappasogni e nel 2012 Darling Companion.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti