Questo sito contribuisce alla audience di

Kerner, Justinus

poeta tedesco (Ludwigsburg 1786-Weinsberg, Württemberg, 1862). Medico a Tubinga, dove curò Hölderlin, divenne amico di Uhland, Schwab, Chamisso e Fouqué e si occupò di spiritismo e di occultismo. Al centro della scuola poetica sveva, tardo-romantico, sulla scia del Wunderhorn di Achim-Brentano, compose liriche e ballate gaie e fantasiose. È anche autore del romanzo Reiseschatten (1811; Silhouettes di viaggio) e di resoconti-anamnesi di casi psichiatrici da lui trattati, quali Die Seherin von Prevorst (1829; La veggente di Prevorst).

Media


Non sono presenti media correlati