Questo sito contribuisce alla audience di

Khāled ibn ʽAbd el-ʽAzīz

re dell'Arabia Saudita (Riyadh 1913-1982). Dopo essere stato stretto collaboratore, dal 1934, del fratello, il re Fayṣal ibn ʽAbd el-ʽAzīz, divenne vicepresidente del Consiglio dei Ministri nel 1962 e principe ereditario nel 1965. Salì al trono in seguito all'uccisione del fratello, avvenuta nel 1975, dando prova di voler continuare la politica di solidarietà islamica (specie di fronte al conflitto palestinese) ma sostanzialmente moderata e filo-occidentale. Continuò l'opera di modernizzazione del Paese.

Media


Non sono presenti media correlati