Questo sito contribuisce alla audience di

Khalide, Edip Adïvar

scrittrice turca (İstanbul 1883-1964). La sua opera narrativa riflette il suo impegno di militante nella vita politica e sociale del suo Paese: il romanzo Il nuovo Turan (1912), ispirato al dibattito sul panturchismo o panturanismo, è uno dei primi e più significativi esempi. Alla caduta dell'impero ottomano, dopo una breve adesione alla lega wilsoniana, si unì al movimento nazionalista capeggiato da Atatürk, che seguì in Anatolia. Le sue esperienze di guerra sono raccontate nel romanzo La camicia di fuoco (1923). Scrisse molto anche in inglese: oltre alle Memorie (1926) si ricorda il romanzo The Clown and His Daughter (1935).

Media


Non sono presenti media correlati