Questo sito contribuisce alla audience di

Khasekhemui

ultimo faraone della II dinastia egizia (intorno al 2700 a. C.). Dai suoi sigilli e dal suo stesso nome (“Appaiono i due potenti”, cioè Horo e Seth), si può dedurre che egli abbia iniziato una politica di conciliazione religiosa, dopo la riforma di Peribsen, che aveva sostituito il dio Seth a Horo, come patrono della regalità e del Paese.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti