Questo sito contribuisce alla audience di

Kherson (città)

capoluogo della provincia omonima (Ucraina), 25 m s.m., 391.278 ab. (2005). Situata sulla destra del fiume Dnepr, a 20 km dalla sua foce nel lyman Dnepr (Mar Nero), è un importante nodo di comunicazioni stradali, ferroviarie e idroviarie. Università. § La città fu fondata nel 1778, intorno a una fortezza. Nel 1803 diventò il centro amministrativo della provincia, crescendo in seguito grazie all'importo di coloni ucraini, russi, tedeschi ed ebrei. Durante la seconda guerra mondiale, dall'agosto del 1941, Kherson fu occupata dai Tedeschi, subendo distruzioni e perdendo la sua comunità ebraica; fu liberata dall'Armata Rossa nel marzo del 1944. § Ai sec. XVIII-XIX risalgono le chiese di santa Sofia, santa Caterina e la cattedrale del santo Spirito. Il Museo di Storia conserva oggetti e documenti sulla storia della regione. § Attivo centro commerciale, la città è sede di industrie.

Media


Non sono presenti media correlati