Questo sito contribuisce alla audience di

Kim Chi-ha

poeta coreano (Mokp'o, Cholla, 1941). Si è laureato in estetica presso l'Università di Seoul. Attivo sin dalla fine degli anni Sessanta, si è distinto per un sentimento di protesta nei confronti del potere ufficiale contemporaneo, che nel caso della Corea ha i suoi presupposti storici nella più antica tradizione poetica del Paese, sempre in balia di potenze straniere o in preda a governanti corrotti. Fra le sue raccolte poetiche ricordiamo Hwangt’o (1970; Terra gialla) e T’anun mokmarumuro (1982; Con la gola secca).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti