Questo sito contribuisce alla audience di

Kirsanov, Semën Isaakovič

poeta russo, vissuto in epoca sovietica (Odessa 1906-Mosca 1972). Proseguendo nella linea di Majakovskij e sperimentando, come V. Chlebnikov, un nuovo linguaggio, ha ravvivato la tradizione del Lef. Tra le sue opere più significative si ricordano Il tuo poema (1937), I sette giorni della settimana (1956), Una volta, domani (1964), Il libro delle poesie liriche 1925-1965 (1966) e Gli specchi 1965-1968 (1970).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti