Questo sito contribuisce alla audience di

Kitagawa, Utamaro

pittore e disegnatore di stampe giapponese (Kawagoe 1753-Edo, attuale Tōkyō, 1806). Allievo di Toriyama Sekien, pittore della scuola Kanō, trasse sicuri elementi alla formazione del suo stile da Torii Kiyonaga, con cui condivise le fortune del momento più alto dell'arte ukiyo-e espresso soprattutto dal tema dell'immagine della donna, secondo un modello di idealizzata bellezza, valorizzata sia nei suoi aspetti esteriori sia nei suoi risvolti psicologici più intimi. Utamaro si specializzò nella descrizione del portamento e della grazia femminile, sfruttando tutte le possibilità offerte dalla xilografia. Nel 1788 pubblicò una raccolta di versi umoristici illustrati con pitture, mostrando un'acuta capacità di osservazione della natura. La sua abilità nella resa dell'erotismo è invece testimoniata dall'album Mushi Erami e Uta Makura (1788). Molti dei suoi capolavori appartengono al genere okubi-e, raffigurazione di primi piani della figura umana, genere cui si dedicò a partire dal 1790 e che portò a un livello di piena maturità espressiva.

Media

Kitagawa Utamaro.