Questo sito contribuisce alla audience di

Kobell, Ferdinand

pittore e incisore tedesco (Mannheim 1740-Monaco 1799). Formatosi in patria e a Parigi, lavorò per oltre vent'anni per la corte di Mannheim. Stabilitosi a Monaco, nel 1793 divenne direttore delle Neue Pinakothek. Fu un ottimo paesaggista (Vedute di Aschaffenburg, ca. 1786, Monaco, Neue Pinakothek), legato ancora, per la composizione, alla tradizione classica, ma già attento a una resa naturalistica dei soggetti; l'influenza della sua opera fu determinante per il paesaggismo romantico tedesco.

Media


Non sono presenti media correlati