Questo sito contribuisce alla audience di

Kohlrausch, Rudolph

fisico tedesco (Gottinga 1809-Erlangen 1858). Tra i primi si occupò di studi fisico-matematici delle correnti elettriche. Rilevò (1848) che, nei conduttori metallici percorsi da corrente, la caduta di tensione è direttamente proporzionale alla lunghezza del filo e inversamente proporzionale alla sua sezione, introducendo così la nozione di resistività. § Il figlio Friedrich (Rinteln sul Weser 1840-Marburgo 1910) si interessò anch'egli di problemi inerenti alle correnti elettriche e ideò numerosi strumenti di misura.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti