Questo sito contribuisce alla audience di

Kokand

città (190.100 ab. nel 1997) dell'Uzbekistan, nella provincia di Fergana, 70 km a WNW del capoluogo, nella valle di Fergana, sul Grande Canale di Fergana e sul fiume Soh. Stazione sulla ferrovia Fergana-Hodžent, è mercato agricolo (cotone) e sede di industrie alimentari, chimiche (superfosfati, acido solforico), tessili e meccaniche. § Già nota nel sec. X, cadde, tre secoli dopo, nelle mani dei Mongoli, poi dei discendenti di Tamerlano. Khānato indipendente dal sec. XVI, fu conquistata dalla Russia nel 1876. Restano ancora diversi edifici religiosi (moschee, scuole teologiche) dei sec. XVIII-XIX, nonché il monumentale palazzo dei Khān del 1871.

Media


Non sono presenti media correlati