Questo sito contribuisce alla audience di

Konya, tappéto-

categoria di tappeti anatolici che prende nome dall'omonima città turca. È un famoso centro di produzione al quale vengono riferiti i più antichi esemplari di tessitura annodata risalenti al sec. XIII. Pur conservando il disegno geometrico, la decorazione dei tappeti Konya dei sec. XVIII e XIX ha subito sensibili variazioni nella scelta dei motivi (medaglioni esagonali disposti in serie sul campo rosso) oppure nella raffigurazione della nicchia sacra nel tipo “preghiera”. I Konya hanno trama, ordito e fili in lana (annodatura tipo turkbaff 1200-1500 nodi per dm²); i colori dominanti sono il blu e il rosso che risaltano su un diffuso giallo-oro.

Media


Non sono presenti media correlati