Questo sito contribuisce alla audience di

Koppers, Wilhelm

etnologo tedesco (Menzelen, presso Wesel, 1886-Vienna 1961). Missionario cattolico, visse per lungo tempo nella Terra del Fuoco e in India. Esponente della scuola storico-culturale, insegnò etnologia presso l'Università di Vienna nel 1928 e diresse anche la rivista Anthropos, organo della scuola etnologica di Vienna. Tra le sue opere si ricordano: Il cane nella mitologia dei popoli dell'area del Pacifico (1930), Il problema delle basi di una storia universale dell'etnologia e della preistoria (1957).

Media


Non sono presenti media correlati