Questo sito contribuisce alla audience di

Kornilov, Lavr Georgievič

generale russo (Ust-Kamenogorsk, Altaj, 1870-Ekaterinodar 1918). Comandante di corpo d'armata nella I guerra mondiale, dopo la Rivoluzione di febbraio fu nominato da Kerenskij, dietro suggerimento degli Alleati, comandante supremo. In seguito a qualche insuccesso di fronte ai Tedeschi, si propose di inaugurare una dittatura militare, assai ben vista dalle destre. Kerenskij, che aveva sperato di servirsi di Kornilov contro i bolscevichi, preoccupato delle sue mire reazionarie, si preparò a difendere il governo provvisorio; ma di più fecero i bolscevichi che si mobilitarono in massa e seppero disgregare le forze di Kornilov, avviate alla conquista di Pietrogrado. Kornilov, arrestato e poi rilasciato, riparò tra i Cosacchi del Don; morì poi in uno scontro con i bolscevichi.

Media


Non sono presenti media correlati