Questo sito contribuisce alla audience di

Král', Fraňo

poeta e narratore slovacco (Barton, Ohio, 1903-Bratislava 1955). Militante nel P.C.C., dopo la guerra ebbe alte cariche politiche. Esordì con i versi Il nero sulla tavolozza (1930); seguirono le raccolte Baltico (1931), Una cartolina (1936), Dalla notte all'alba (1945) e Per una strada primaverile (1952), in cui è cantata la Cecoslovacchia rinata alla libertà. Král' scrisse anche romanzi di contenuto sociale (La strada sbarrata, 1934; Sarà come non era, 1950), libri per la gioventù (Jano, 1931; I figli di Čenka, 1932), e il reportage autobiografico Per una vita migliore (1949), in cui è descritta la situazione politica e culturale in Slovacchia dopo il 1945.

Media


Non sono presenti media correlati