Questo sito contribuisce alla audience di

Kramer, Stanley

produttore e regista cinematografico statunitense (New York 1913-Los Angeles 2001). Liberale e indipendente nel periodo maccartista, spinse registi quali M. Robson, F. Zinnemann, L. Benedek a film civili e anticonformistici. Passato alla regia, diresse opere contro il razzismo (La parete di fango, 1958), la minaccia atomica (L'ultima spiaggia, 1959) e l'intolleranza (E l'uomo creò Satana, 1960). Il film più forte e completo, Vincitori e vinti (1961), è una drammatica rievocazione del processo di Norimberga. Seguirono, con minor persuasione, Questo pazzo, pazzo, pazzo, pazzo mondo (1963), Indovina chi viene a cena? (1967), R.P.M. (1970), I duri di Oklahoma (1972), Il principio del domino (1977), Uno strano caso di omicidio (1979).

Media


Non sono presenti media correlati