Questo sito contribuisce alla audience di

Ku K'ai-chih

pittore cinese (Wu-hsi, Honan, 343/346-405/408). Artista e letterato già celebre ai suoi tempi, con la sua pittura di figure costituisce il più antico modello noto di ritrattistica “narrativa”, genere che sarebbe divenuto espressione propria della pittura T'ang (sec. VII-X). I giudizi critici ed estetici sull'opera di Ku K'ai-chih sono basati quasi esclusivamente su un solo lavoro (nonostante le numerose opere attribuitegli), il famoso rotolo di pittura a inchiostro e colori Ammonimenti dell'istitutrice alle dame di corte (Londra, British Museum), per la cui originalità e autenticità esistono ancora molte riserve. Nel rotolo sono comprese varie scene attinenti alle finalità morali di una composizione poetica scritta nel sec. III da Chang Hua. Altre opere attribuite a Ku K'ai-chih ma considerate copie di epoca Sung sono il rotolo della Ninfa del fiume Lo, ispirato alla poesia di Ts'ao Chih (una copia nella Freer Gallery of Art di Washington e una copia nel Museo Nazionale del Palazzo di Pechino); il rotolo delle Dame illustri e quello della Creazione del liuto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti