Questo sito contribuisce alla audience di

Kuan-hsiu

pittore cinese (Chinhua, Chekiang, 832-Chêng-tu 912). Monaco-pittore della dottrina buddhistica Ch'an (Zen), rivestì numerose cariche nell'ambito monastico. La sua produzione artistica più importante viene collocata tra il 902 e il 912. È noto soprattutto per le immagini di lohan (arhat), di cui Kuan-hsiu diede un'interpretazione vivace e originale, dalla quale doveva svilupparsi una iconografia nuova sulla rappresentazione di questi “santi”, che ebbe sviluppi diversi nei secoli successivi. Delle varie serie di 16 lohan attribuite a Kuan-hsiu una è nelle raccolte del Museo Nazionale di Tōkyō, forse proveniente dalla collezione imperiale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti