Questo sito contribuisce alla audience di

Kuang-wu-ti

titolo onorifico postumo di Liu Hsiu, secondo imperatore cinese della dinastia Han orientale. Durante il suo regno (23-57 d. C. ) fu repressa la rivolta dei “Sopraccigli Rossi” e furono smantellati i vari Stati sorti durante il periodo dell'usurpazione di Wang Mang; un intervento nella rivolta del Tonchino, nel 43, portò il confine meridionale dell'impero fino all'Annam settentrionale. Nei confronti degli Hsiung-nu Kuang-wu-ti adottò una politica attendista mentre il loro impero andava disgregandosi; nel 48 quelli meridionali, che abitavano la Mongolia interna, si sottomisero all'impero cinese.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti