Questo sito contribuisce alla audience di

Kulbin, Nikolaj

pittore russo (Pietroburgo 1874-Mosca 1938/1940). Medico militare, si dedicò alla pittura dal 1903 ed esordì a Mosca nel 1908 in una mostra collettiva promossa da M. F. Larionov e organizzata dalla rivista Zolotoe Runo. Sensibile ai problemi della cultura e aperto alle espressioni più avanzate dell'arte, organizzò mostre e protesse gli artisti validamente impegnati. Nel 1909 presentò a Mosca la mostra “Gli Impressionisti” e nel medesimo anno, durante un soggiorno a Costantinopoli e un fruttuoso incontro col poeta H. Nazariantz, organizzò il viaggio in Russia (1910) di F. T. Marinetti, contribuendo inoltre a orientare gli artisti russi verso la poetica del futurismo mediante la rivista letteraria da lui fondata Studija Impressionistov. Della sua attività artistica vengono considerati più interessanti dei dipinti alcuni suoi disegni di carattere dada. Fu amico e seguace di M. F. Larionov, fece parte poi della corrente del raggismo (Donna+sole+interferenze, 1915).

Media


Non sono presenti media correlati