Questo sito contribuisce alla audience di

Kurbskij, Andrej Michailovič, prìncipe

uomo politico e scrittore russo (1528-1583). Consigliere di Ivan il Terribile, dopo aver partecipato alla conquista (1547-52) e alla pacificazione del Kazan (1555-56) diresse le campagne in Livonia (1558-63). Sentendosi poi minacciato, lasciò la Russia (1564), rifugiandosi presso Sigismondo Augusto di Polonia. Scrisse allora allo zar lettere sferzanti, a cui Ivan rispose con arroganza. È autore di una notevole Storia dei grandi principi di Mosca.

Media


Non sono presenti media correlati