Questo sito contribuisce alla audience di

Kuropatkin, Aleksej Nikolaevič

generale russo (Holmsk 1848-Sešurino 1925). Si segnalò fin da giovane per capacità tecniche e doti morali. Ministro della Guerra dal 1898, si dimise per assumere il comando dell'esercito nel conflitto col Giappone (1904). Un suo Diario di guerra offre una chiara diagnosi della crisi militare russa. Kuropatkin si distinse anche nella I guerra mondiale. Dopo la rivoluzione rifiutò di collaborare con i bianchi e pose la sua competenza tecnica al servizio dell'Armata Rossa.

Media


Non sono presenti media correlati