Questo sito contribuisce alla audience di

Kutta, Wilhelm Martin

fisico e matematico tedesco (Pitschen, Slesia, 1867-Stoccarda 1944). Sviluppò un metodo di integrazione numerica delle equazioni differenziali (Dissertazione, 1901). In dinamica dei fluidi formulò (1902) il teorema sulla portanza, noto come teorema di Kutta-Žukovskij, e la condizione di Kutta.

Condizione di Kutta.

Nella teoria dei profili alari, condizione che impone che la direzione del flusso che lascia il bordo d'uscita del profilo sia diretta secondo la tangente alla cuspide ivi presente. La condizione di Kutta è di estrema importanza nel definire la portanza fornita da un profilo secondo la teoria traslocircolatoria, espressa dal teorema di Kutta-Žukovskij. La circolazione che si ha sul profilo, determinata dallo strato di vortici aderenti che va a stabilirsi sul profilo stesso, viene infatti determinata in base alla condizione che non debbano verificarsi discontinuità della velocità del flusso in corrispondenza del bordo d'uscita del profilo, quali si determinerebbero invece nell'ipotesi che ivi si riscontrassero valori infiniti della circolazione.

Media


Non sono presenti media correlati