Questo sito contribuisce alla audience di

Lèto, Giùlio Pompònio

umanista italiano (Diano, Lucania, 1428-Roma 1497). Discepolo di Leto Valla, ebbe vastissima ma caotica erudizione. Scrisse un Compendio dei Cesari romani e bizantini (postumo, 1499), vari commenti ai classici, scritti archeologici e curò, alquanto acriticamente, numerose edizioni di testi. Suo maggiore merito è quello di essere stato il fondatore dell'Accademia Romana.

Media


Non sono presenti media correlati