Questo sito contribuisce alla audience di

Lìberi

comune in provincia di Caserta (23 km), 470 m s.m., 17,41 km², 1222 ab. (liberini), patrono: sant’ Anselmo (21 aprile) e sant’ Alfonso (2 agosto).

Centro esteso alla destra del fiume Volturno; sede comunale è Villa. Nel 1097 il territorio era possesso del monastero benedettino di San Salvatore di Telese. La frazione Villa, citata con il nome di Sclavis nel 1234, si chiamò poi Schiavi e dal 1463 appartenne alla Baronia di Formicola; nel 1862 prese il nome attuale.§ All'agricoltura (tabacco, cereali, ortaggi e frutta) si affianca l'allevamento bovino e bufalino, con produzione di latte.

Media


Non sono presenti media correlati