Questo sito contribuisce alla audience di

Lòdoli, Carlo

teorico italiano dell'architettura (Venezia 1690-Padova 1761). Esponente del razionalismo illuminista, fu tra i primi sostenitori di un'architettura funzionale. Con la sua reazione antibarocca, da intendersi come rifiuto di una decorazione che non si lega agli aspetti strutturali e funzionali della costruzione, anticipò concezioni estetiche che esercitarono un notevole influsso sulla cultura italiana (Milizia, Algarotti) e francese (Boullée, Ledoux, ecc.). Non lasciò alcuna opera, ma trovò nel patrizio veneto Andrea Memmo un fedele trascrittore delle sue teorie (Elementi d'architettura lodoliana, 1786).

Media


Non sono presenti media correlati