Questo sito contribuisce alla audience di

Lògica

titolo italiano di due importanti opere di Kant e di Hegel. L'opera di Kant comparve solo nel 1800 con il titolo originale Logik raccolta assieme ad altri scritti (Gesammelte Schriften). In essa il filosofo opera una netta distinzione fra logica generale (o formale) e logica trascendentale. Nella Logica (postuma, 1840) di Hegel scompare ogni distinzione fra logica formale e logica trascendentale e il processo logico si realizza in tre momenti fondamentali: tesi, antitesi, sintesi, in cui la contraddizione tra essere e non-essere è superata nel divenire. Questa unità dell'essere e del non-essere che si precisa come “determinatezza dell'essere” costituisce nella concezione hegeliana il Dasein, cioè l'essere a sé, senza relazioni. In ultima analisi la logica di Hegel fa rivivere l'antica ontologia, in cui però l'essenza delle cose non è più un concetto astratto, ma un concetto concreto, perfettamente adeguato alla realtà.

Media


Non sono presenti media correlati